Disharmonic – “Il Rituale Dei Non Morti”

(Beyond Prod.)

Questo ep è un concentrato di puro, putrido, oscuro e pachidermico doom!! Doom di alta scuola che alterna una voce cavernosa a una voce declamatoria come da tradizione, a celebrare un funerale eterno. Il disco si divide in tre atti e c’è un riferimento al doom americano più ossianico, lento e oppressivo, con qualche influenza dei Cathedral del buon Lee Dorrian. Un vero viaggio verso la morte condotta da questi sacerdoti elettrici, dove il cammino porta in lidi oscuri da chitarre lente e oppressive e tutto è morte e disperazione; un vero atto di fedeltà verso il genere. Aspettiamo con ansia il full lenght perché questo gustoso antipasto ci rende già felici e in ansia di partecipare al nuovo viaggio verso le tenebre: doom or be doomed!!

Matteo”Thrasher80”Mapelli